Google e SEO 2013: dopo il Panda e il Pinguino ecco la Zebra?

Zebra algoritmo google, seo 2013In relazione ai nuovi aggiornamenti sugli algoritmi del Motore di ricerca per eccellenza, e che influenzeranno non poco il ruolo del SEO, oltre a valorizzare in maniera alternativa l’ottimizzazione e il posizionamento dei siti web nel 2013, abbiamo accolto di buon grado la provocazione, che poi tanto provocazione non è visto che si parla comunque di fonti interne alla Grande G, del portale informativo e di approfondimento sul settore, Webmarketingroup.

In breve, il portale inglese sottolinea come, da fonti interne a Google, giungano notizie in relazione ai nuovi upgrade, e tutti a sbizzarrirsi, specie sulla denominazione: trapela il colore dell’animale che diventerà il nuovo spauracchio di SEO e Web Marketer, sono il bianco e il nero. Così, dopo il Panda ed il Pinguino (entrambi bianco e nero), si sono succedute migliaia di ipotesi.

Google: nuovo animale in bianco e nero per i nuovi aggiornamenti

 

Ad esempio, si è pensato alla Gazza. Oppure alla Puzzola. Alcuni hanno visto nell’Orca il possibile nuovo partner mediatico degli aggiornamenti di Google. Bene. Troppo “aggressivi” questi animali per lanciare il nuovo algoritmo. Bisogna cercare tra animali ben più mansueti, poco aggressivi e docili, come i precedenti. Allora perché non la Zebra? Eppure questo è un animale che ben si sposerebbe con le intenzioni dell’azienda di Mountain View: il nuovo algoritmo si dovrà occupare di “fare pulizia nei socialnetwork”. Vediamo bene di cosa stiamo parlando.

Google Panda ha attaccato in maniera graduale e poco aggressiva (per alcuni) la parte contenutistica dei siti web: tutti quei siti che mostravano al motore contenuti poi fittizi, aleatori, poco coerenti con le keyword, che male rispondevano alle ricerche degli utenti o che mal si esponevano ai lettori (sia dal punto di vista grafico che grammaticale) risultando sovraottimizzati. Penalizzandone i contenuti nell’indicizzazione e nel posizionamento in Serp.

Google Penguin, il “grande freddo”, non è stato altro che un aggiornamento per tenere sotto controllo l’aspetto off-site della SEO (link building, article, comunicati etc.). Anche qui, cercando di penalizzare il più possibile i furbetti o gli scalatori di Serp.

Bene, Google non vuole che si scherzi con il proprio giocattolo (e come dargli torto, visto il business che genera giornalmente e visto quante aziende dipendono in gran parte da questo). Ecco che la Zebra (o chi per lei) è pronta ad agire.

Il nuovo animale per la SEO 2013: la Zebra?

Zebra algoritmo google, seo 2013

Cosa andrà ad intaccare la “Zebra”? Google ha apertamente dichiarato guerra allo Spam, ma sono i socialnetwork i veri canalizzatori di ricerche ed utenti. Dunque saranno i vari Facebook, Twitter, lo stesso Google Plus, Pinterest, Linkedin ad essere messi sotto stretta osservazione della Zebra. In che modo? Valutando questi aspetti fondamentali e reiterati…

  • Eccessivi Retweet con parole chiave al loro interno e relative ad un unico collegamento o account
  • Aggiornamenti e azioni intraprese su Facebook da parte di contatti “fuori” dal settore di appartenenza
  • Pagine Pinterest utilizzate solo a scopi SEO
  • Finalità e pagine Google Plus utilizzate a scopi di SEO

Non ci resta che aspettare l’annuncio di Mountain View, nel frattempo divertiamoci a selezionare l’animale più adeguato, secondo la nostra fantasia.

 

3 Di risposte to “Google e SEO 2013: dopo il Panda e il Pinguino ecco la Zebra?

  • Im impressed, I sholud say. Quite rarely do I come across a weblog thats both informative and entertaining, and let me tell you, youve hit the nail on the head. Your blog is vital; the problem is something that not adequate persons are talking intelligently about. Im genuinely pleased that I stumbled across this in my search for something relating to this problem.

  • Good day! I could have sworn I’ve been to this web site before but after looking at a few of the articles I realized it’s new to me.
    Anyways, I’m definitely happy I stumbled upon it and I’ll be book-marking it and
    checking back often!

Trackbacks & Esegue il ping

  • Google e SEO 2013: dopo il Panda e il Pinguino ecco la Zebra? :

    […] In relazione ai nuovi aggiornamenti sugli algoritmi del Motore di ricerca per eccellenza, e che influenzeranno non poco il ruolo del SEO, oltre a valorizzare in maniera alternativa l’ottimizzazione e il posizionamento dei siti web nel 2013, abbiamo accolto di buon grado la provocazione, che poi tanto provocazione non è … Continua a leggere… → […]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *